aspettando-lui-2014-40x50-polimaterico-su-tela

Da alcuni anni non mi separo da questo tipo di lavori, nei quali terre, cemento, stucco ed altri materiali si plasmano sulla tela assieme al colore. Trovo che vi sia un’esperienza artistica ancora più completa.

La gestualità tipica degli espressionisti astratti, dell’art brut, dell’informale degli anni ’50 si incontra – o scontra – con una visione romantica del mondo e della natura… il mare tempestoso di W.Turner è come un inconscio nella mia pittura, ma è reso mite da tutti altri intenti narrativi: raccontare una gravidanza, la nascita di un figlio e di altri momenti della mia vita.

La sensibilità  e le emozioni affiorano dalla superficie – pittorica e materica.

cimg0046

Bagliori e punti luce spiccano sulla tela opaca, brillantina e finti diamanti, incastonati nelle crepe della terra e degli stucchi. Rendere “preziosa” una pittura materica, contrapporre alla gestualità la lentezza dell’incollare ad una ad una le applicazioni.

Mostra “terre e moti” Bologna, 2014.”Tre Santi” via Castiglione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...